GBPUSD sulla strada del divorzio con UE

$0.01

0.04 $ earned

19 views

Click to zoom in
christian ciuffa
christian ciuffa added a new post
2 years ago

Salve a tutti,
molte contraddizioni e prese di posizioni differenti per il divorzio annunciato due anni fa dall'unione europea e la Gran Bretagna. Ad oggi viviamo un periodo di forte incertezza futura che si ripercuote come una lama tagliente sul mercato che sembra sull'orlo di rompere quei supporti chiave e sprofondare nel baratro del 2016.
Dal punto di vista del governo MAY, la premier ha continuato a proteggere la nazione programmando e confermando un accordo che è stato votato dall'unione europea in queste ore e che deve essere poi confermato dalla camera governativa britannica.
Il problema vero infatti si pone proprio nel cuore delle istituzioni inglesi: la Scozia ovviamente contro l'accordo per via della posizione contro la Brexit, insieme all'opposizione categorica e stabile. Galles e Irlanda del nord che non stanno celando i loro malumori sono voti fondamentali per l'approvazione dell'accordo e la premier rischia moltissimo il NO inglese categorico all'accordo.
Ma cosa può succedere nel post votazione?
sicuramente, come accennato all'inizio, una catastrofe per i Pound sotto tutti i punti di vista: infatti se notiamo il grafico sembra tutt'altro che roseo (cosa che gioverebbe a noi trader) con un supporto da rompere su 1.26625 ed una probabile zona target intorno a 1.23657 zona di confluenza con il 161-8% dell'estensione del medio periodo ed il 127% del lungo periodo.

Inoltre la media a 200 periodi rimane al di sopra del prezzo con un incrocio della media veloce sulla lenta del breve periodo.
Ovviamente ora siamo in una zona di forte lateralizzazione data dall'incertezza geo-politica ma sicuramente la svolta ci sarà proprio intorno alla metà di Dicembre periodo in cui ci sarà il voto targato GB.

Christian Ciuffa

  • 1
  • Comment
    0
ADD IMAGE